ciondolo perla
 | 

Collane e ciondoli sono da sempre ornamenti indispensabili per il genere umano: fin dal Paleolitico si cercavano di realizzare gioielli utilizzando corde vegetali o tendini di animali, con ciondoli di pietre, conchiglie, ossa o denti.

Già nell’antico Egitto – in cui le collane con ciondoli erano largamente indossate sia da uomini che da donne – e poi con la civiltà etrusca, il concetto di “gioielleria” nel vero senso della parola inizia per lo meno a prendere forma, fino ad arrivare al Rinascimento, alla Rivoluzione francese, ai gioielli vittoriani ed alla gioielleria moderna.

Le collane con ciondolo di perla sono davvero un grande classico della moda, così come lo sono anche i ciondoli con pietre preziose o diamanti.

Ciondolo perla e oro: collane uniche e preziose

Scegliere una collana in oro bianco con ciondolo di perla può rivelarsi una scelta classica, semplice ed elegante, oppure originale: dipende dal design del gioiello, da chi la indossa e ovviamente dal tipo di perla che si sceglie!

Alla perla infatti, quando usata come ciondolo pendente, spetta il ruolo primario; la sua unica presenza definisce a pieno l’anima del gioiello.

Ecco quindi qualche esempio…

Perla barocca: il ciondolo per eccellenza!

ll ciondolo con perla barocca – per l’unicità stessa della gemma – rappresenta forse l’emblema della collana pendente.

Scegliere un ciondolo con perla scaramazza vuol dire mettere la perla su un piedistallo, esaltarne al massimo le forme, ponendola al centro della scena.

Se poi si sceglie un ciondolo con perla australiana barocca, le mille sfaccettature e forme uniche della perla risulteranno ancor meglio visibili grazie alle ingenti dimensioni, che caratterizzano le perle dei Mari del Sud.

Le perle barocche sono in grado di riflettere la luce in modo del tutto originale, cambiando aspetto in base all’ora del giorno, alla stagione o anche solo all’illuminazione dei luoghi.

Ciondolo con perla Tahiti nera

Anche le perle nere di Tahiti, con le loro mille sfumature di colore dai toni cangianti, sono perfette per essere usate come ciondolo unico in una collana.

Il movimento della perla indossata non potrà che dar vita a riflessi di luce e colore, in grado di esaltare le forme di viso e décolleté.

Ciondolo con perla grigia

Quando la perla nera risulta troppo audace e il candore delle perle bianche non ti soddisfa, il ciondolo con perla grigia è sempre la scelta migliore!

Eleganza e originalità che si incontrano in un gioiello mai scontato.

Ciondolo con perla a goccia

Come dicevamo per i ciondoli con perla barocca, non è importante solamente il colore della perla, ma anche la sua forma.

Le perle a goccia sono – per loro natura – perfette per un ciondolo.

Le collane con perla a goccia, sia essa grigia, nera, rosa o di altro genere, sono sempre pendenti affusolati e lineari, in grado di snellire ed affusolare le forme, portando gli sguardi verso lo scollo.

Ciondolo con perla e brillanti

Chiudiamo in bellezza con l’esempio forse più audace: il ciondolo con perla e diamanti o con perla e brillanti, per una versione più economica.

Il luccichio del brillante, che riflette la luce e che – ad ogni movimento – cambia posizione nel pendente è infatti in grado di regalare a ogni ciondolo con perla non solo un valore aggiunto, ma anche uno charme inconfondibile.

Visita lo shop online, nella sezione collane, pendenti e collier di perle per vedere la collezione completa!

Condividi su:

Articoli simili