Perle Conch

Le perle sono da sempre tra i frutti del mare più apprezzati e stimati dagli uomini, in tutte le loro molteplici tipologie le quali riescono a creare atmosfere e sensazioni totalmente diverse le une dalle altre.

Esiste poi una particolare tipologia di perla chiama Perla Conch, la quale è particolarmente apprezzata per il suo colore, per la rarità e per la particolare conformazione che la rendono tanto bella quanto difficile da utilizzare per le creazioni di gioielleria, aumentandone quindi il valore.

Le perle sono da sempre le gemme del mare più apprezzate e amate dall’uomo;  in tutte le loro molteplici tipologie riescono sempre a creare atmosfere e sensazioni totalmente nuove e diverse le une dalle altre.

Tra le Perle Naturali troviamo una particolare tipologia di perle chiame Perle Conch, particolarmente apprezzate per il loro colore, per la rarità e per la particolare conformazione, che le rende tanto belle quanto difficili da utilizzare per le creazioni di gioielleria, aumentandone quindi il valore.

H3: Come nascono le Perle Conch?

Le perle naturali Conch sono delle “non perle”;  nascono infatti da una particolare tipologia di conchiglia, la Strombus Gigas, originaria della Florida meridionale, vicino ai Caraibi, ma non hanno nacre.

Le perle Conch sono il frutto di particolari conformazioni calcaree all’interno del mollusco, non possedendo la materia prima che contraddistingue una perla – ovvero la madreperla – e quindi non possono essere definite come tali, ma ciò non significa che sia meno preziose.

Perle Conch: valore e pregio naturale delle perle rare

Le perle Conch sono formate da prismi di aragonite, che le rendono in grado di riflettere la luce in modo spettacolarmente unico: da un’estremità all’altra, decorando la superficie luminosa della gemma.

Il colore delle perle Conch va dal rosa salmone, al marrone fino ad arrivare al bianco ed è uno dei punti forti di questa particolare perla naturale.

La colorazione delle perle Conch è tanto bella quanto delicata; tende infatti a sbiadire con l’eccessiva esposizione solare, di conseguenza se ne consiglia generalmente l’utilizzo per occasioni notturne.

La perla Conch è considerata una perla rara perché non può essere coltivata; i suoi meccanismi di formazione restano infatti ancora un mistero ed il suo ritrovamento è affidato al caso, durante la pesca di queste conchiglie, particolarmente apprezzate a livello culinario.

A causa della loro conformazione calcarea e per l’assenza di nucleo, queste gemme sono particolarmente difficili da utilizzare in gioielleria, perciò questa tipologia di gioielli  acquisisce ancor più valore e bellezza per gli estimatori e i collezionisti.

Condividi su:

Articoli simili