perle e benefici

“La perla è un tempio costruito dal dolore attorno a un granello di sabbia. Quale anelito ha costruito i nostri corpi ed intorno a quali granelli?“ —  Khalil Gibran

In Oriente vengono attribuite alle perle proprietà afrodisiache: è considerata la gemma della sensualità e della bellezza classica per eccellenza, in grado di far sciogliere tutti i cuori…

Gioielli di perle
Parure con perle d’acqua dolce A; collana, bracciale e orecchini.

Perle e proprietà magiche

La perla viene associata sia alla Donna che alla Luna ed infatti “interagisce” con entrambe.

Dal triplo simbolismo Luna-Acqua-Donna derivano tutte le proprietà magiche associate alle perle, sia in ambiti curativi che emotivi.

La perla rappresenta il principio Yin, ossia il simbolo essenziale della femminilità e della fertilità; l’ostrica stessa infatti, come conchiglia, viene associata al concetto di nascita, sessualità e vita.

Nell’antica Grecia la perla era emblema d’amore e simbolo del matrimonio, quindi -nonostante le false credenze sul regalare perle alle spose– questa gemma è da sempre considerata fonte di energie positive, a beneficio di chi le indossa.

Come accade anche per la pietra di Luna, le perle nascondono proprietà e virtù magiche, secondo le quali favorirebbero una sorta di liberazione dal blocco emozionale -posto nell’addome- favorendo così relazioni amorose ed interpersonali, conferirebbero tenerezza, sensibilità, capacità d’intuizione e, spiritualmente, incentiverebbero l’introspezione al fine di rinforzare lealtà ed autenticità.

Anche dal punto di vista spirituale e religioso alla perla viene attribuito un significato profondo, spesso associato alla creazione stessa, all’immacolata concezione della vergine e alla purezza estrema ed intonsa.

I gioielli di perle non sono quindi solo una questione estetica e un tocco di stile per il nostro outfit, ma portano con sé anche una profonda storia da trasmettere e raccontare.

venere botticelli
La venere di Botticelli

Proprietà curative delle perle

La cristalloterapia, nonostante il nome, non si applica solamente a pietre e cristalli, ma anche ad altre gemme tra cui Agata, Giada e perle.

Alle perle sono infatti associate anche proprietà curative: esse preservano chi le indossa e permettono la stabilizzazione dell’umore infondendo la forza dell’autoguarigione.

Anche sul piano più fisico le perle influiscono sugli organi della digestione e sulla circolazione dei fluidi.

Ecco qualche esempio di proprietà curative delle perle:

  • In India la perla veniva utilizzata come panacea, era considerata un ottimo rimedio per le emorragie, l’itterizia, la follia, l’avvelenamento e le malattie degli occhi.
  • In Europa veniva un tempo utilizzata in medicina per trattare la malinconia, l’epilessia e la demenza.
  • In Oriente le perle venivano invece sfruttate come talismani per favorire la fertilità.
  • Secondo le credenze Indù si attribuivano alla polvere di perla proprietà afrodisiache e rinvigorenti.
  • Nella medicina cinese ed araba la perla vergine, ossia non perforata, veniva utilizzata nella cura delle malattie degli occhi.

 

perle e benefici
Cavigliera con perla a goccia

La perla quindi come elemento naturale, grazie anche alle sue particolari origini, racchiude in sé tutto tanto mistero quanta bellezza; indossare una parure di perle vere o un singolo gioiello con perle (un anello, un bracciale, degli orecchini o una collana che sia…) o anche formato da perle in abbinamento a pietre dure può farci stare bene con noi stessi, non solo nel vederci allo specchio ovviamente, ma anche nell’ottica di un benessere psicofisico ed interiore, nonché nel rapporto di coppia all’interno di una relazione.

Così come sia di notte che di giorno la Luna è sempre presente ma sta a noi saperla notare, così le perle racchiudono silenti silte, gusto, potere ed energia!

Scopri ora la gamma completa Genisi Pearls, tutta da indossare.

 


Articoli Correlati