Genisi Simbologia delle perle

 

perle nell’iconografia sacra

Nella lunga tradizione cristiana, la perla ha assunto significati e simbologie differenti a seconda delle epoche e non può prescindere dall’eredità lasciatale dalla mitologia pagana. Una tra tutte, basti pensare a Venere, dea dell’Amore, della Bellezza e Fertilità. Essa nasce da una conchiglia bivalve, fecondata dalla spuma del mare. Talvolta viene rappresentata adorna di perle sui capelli o ai lobi delle orecchie, soprattutto in epoca rinascimentale.

Il significato delle perle nell’epoca medievale

Durante il medioevo la simbologia della perla è portatrice di significati più cupi, talvolta un presagio di disgrazia, altre volte simboleggia le lacrime della Madonna, soprattutto le perle con la caratteristica forma a goccia. È in questo periodo che assistiamo a numerose rappresentazioni sacre del Cristo o della Madonna le cui lacrime assumono la forma di una perla vera e propria.
Nell’arte orafa cristiana invece, le perle vengono usate abbondantemente per adornare oggetti sacri. In questo caso la perla assume il significato della regalità e della divinità di Cristo.

Corona del sacro romano impero

Tra il II e III secolo d.C. una piccola opera intitolata “Il Fisiologo”, che contiene la descrizione di animali e piante in chiave allegorica e che ha avuto molta fortuna in epoca medievale tanto da vantare numerose imitazioni, parla a lungo della simbologia e del significato della perla. Pur non essendo un’opera strettamente cristiana, attinge abbondantemente anche dalle sacre scritture. Qui la perla viene generata da un’ostrica, che emergendo dal mare nelle prime ore del mattino, apre le valve e assorbe la rugiada e i raggi del sole e della luna, che assieme danno vita alla perla.

La perla nel Vangelo: simbologia delle perle per il Cristianesimo

Nel Vangelo secondo Giovanni, la perla è simbolo dello stesso Gesù Cristo, la ricompensa per i palombari/profeti che si tufferanno nel mare/mondo per procurarsi la pietra preziosa e accogliere così Gesù Cristo dopo essersi spogliati di tutti i propri averi.

Nelle parabole dello stesso Gesù la perla simboleggia ciò che è prezioso, difficile da trovare, e degno di essere custodito. Proprio come  il regno dei cieli, la cui ricerca “è simile a un mercante che va in cerca di perle , trova una perla di grande valore, vende tutti i suoi averi e la compra”.

Sant’Efrem il Siro, in piena epoca Costantiniana, produsse numerosi testi che testimoniano una fede cristiana ancora primitiva ma vibrante. In tali scritti diede vita a una vera e propria teologia della perla in cui la gemma rappresenta in pieno il mistero di Dio in virtu della perfezione della forma sferica e della superficie illuminata e sfuggente ad uno sguardo complessivo, proprio come il Mistero di Cristo.

Il significato della perla nel Rinascimento

Dall’epoca rinascimentale in poi la perla nell’arte cattolica (a differenza di quella profana in cui le perle sono simbolo di ricchezza e potere) adorna le vesti e i capelli nelle rappresentazioni delle sante, simbolo di castità e di purezza d’anima, e vengono riprese anche da ricche signore e regnanti che ne fanno uno dei preziosi prediletti per adornare vesti in virtù di una femminilità eterea, quasi lunare e innaturale.

Perle nelle rappresentazioni della Vergine

Le Perle oggi: regalare una perla per battesimo, confessione, comunione, cresima e onomastico

Ancora oggi le perle hanno conservato un fascino del tutto esclusivo, capace di superare tempo, epoche storiche e mode fugaci.

Sullo shop di Genisi puoi trovare numerosi prodotti realizzati con perle: anelli, bracciali, orecchini, cavigliere, collane, pendenti, gemelli e persino perle uniche. Clicca sullo shop, scopri la particolarità di ogni articolo e scegli quello che maggiormente ti rappresenta.
Il prezzo dei nostri prodotti ti libera da onerosi sovraccarichi: sul nostro shop ti proponiamo infatti un prezzo da importatore e ti forniamo sempre il certificato gemmologico, la garanzia delle perle che acquisti. La spedizione dei nostri prodotti è gratuita ed assicurata ed ogni acquisto segue la formula “soddisfatti o rimborsati”, con un periodo di prova di 30 giorni e diverse formule di reso tra cui poter scegliere.


Articoli Correlati