Perle vere o perle coltivate Genisi Pearls
Perle coltivate con tecnica naturale Genisi Pearls. Collana e orecchini pendenti con perle Rosa.

 

Le classiche domande di chi è intenzionato ad acquistare una perla: Stiamo parlando di Perle Naturali o di Perle Artificiali? Che differenza c’è tra Perle Naturali e Perle Coltivate? Esistono più tipi di Perle Naturali?

Andiamo con ordine…

PERLE VERE, PERLE COLTIVATE O PERLE FINTE: COSA CAMBIA? 

La verità è che la maggior parte  delle perle ad oggi in commercio sono perle coltivate, prodotte in acqua salata o in acqua dolce. Questo però non vuol dire avere a che fare con perle finte ed artificiali,  la definizione corretta infatti dovrebbe essere “perle coltivate con tecnica naturale”.

Orecchini con perle naturali dei mari del sud Genisi Pearls
Orecchini a lobo con perle dei mari del sud
monorecchino con perla Keshi di Tahiti Genisi Pearls
Monorecchino con perla Keshi di Tahiti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le perle finte, prodotte artificialmente, sono infatti perle senza nucleo, in plastica o vetro, ricoperte da un fittizio strato madreperlaceo che imita l’aspetto di una perla vera; per questo le perle artificiali sono spesso chiamate perle d’imitazione.

La perla coltivata con tecnica naturale si sviluppa in modo molto simile alla perla naturale; l’unica differenza sta nel fatto che il corpo estraneo viene inserito intenzionalmente dall’uomo all’interno dei tessuti dell’ostrica.

La perla che ne deriva è quindi una perla d’ostrica naturale, ma che elude la casualità del gesto in natura.

Dopo l’innesto a mano del corpo esterno infatti l’uomo si fa da parte e lascia che sia la natura ad agire compiendo  il “miracolo”.

Le perle di coltura possiedono caratteristiche chimiche e strutturali del tutto simili a quelle delle perle naturali; la differenza tra una perla naturale ed una perla coltivata è visibile infatti solo tramite i raggi X, capaci di mostrare la parte interna della perla e di rivelare quindi la presenza di un nucleo (nel caso delle perle d’acqua salata) o di una minuscola cavità (nel caso delle perle d’acqua dolce).

 LA COLTIVAZIONE DELLE PERLE D’ACQUA DOLCE 

Bracciale con perle Barocche naturali Genisi Pearls
Bracciale con perle Barocche
Anello con perla naturale Genisi Pearls
Anello con perla bianca
Orecchini di perle Genisi Pearls
Orecchini ami con perle barocche

 

 

 

 

 

 

Le perle d’acqua dolce coltivate in modo naturale sono perle senza nucleo, ovvero costituite quasi interamente da strati di madreperla.

Questa composizione rende le perle coltivate d’acqua dolce molto più resistenti ed esteticamente molto simili alle perle naturali. Una maggiore resistenza -in ogni caso- non esclude il fatto che vadano sempre e comunque trattate con molta attenzione, proprio come le perle naturali. 

Ecco come prendersi cura delle proprie perle.

QUANTO COSTA UNA PERLA D’ACQUA DOLCE? 

Spesso le perle freshwater hanno forme irregolari, dimensioni medio-piccole, colorazioni fantasiose e lucentezza contenuta. Nonostante la qualità delle loro caratteristiche, le perle d’acqua dolce sono generalmente più economiche delle perle d’acqua salata. 

Questo perché la Cina, leader nella coltivazione delle perle freshwater, riesce a produrne una quantità elevata, spesso addirittura superiore  alle richieste dal mercato, risentendo anche di un minor costo della manodopera rispetto ad altri stati produttori di perle coltivate in acqua dolce.

innesto dell'epitelio in un'ostrica d'acqua dolce
innesto dell’epitelio in un’ostrica d’acqua dolce

 

 

Per darvi un’idea della variabilità del costo di una perla d’acqua dolce vi dico che tra i miei gioielli con perle d’acqua dolce Genisi Pearls i prezzi -ad oggi- oscillano tra i 50€ circa degli Orecchini con perle semirotonde d’acqua dolce e i 1800€ della Parure “infinity” collana, bracciale e orecchini con perle d’acqua dolce AAA.

 

 

Orecchini con perle semirotonde d’acqua dolce Genisi Pearls
Orecchini con perle semirotonde d’acqua dolce
Parure con perle d’acqua dolce AAA Genisi Pearls
Parure “infinity” collana, bracciale e orecchini con perle d’acqua dolce AAA.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COME RICONOSCERE UNA PERLA VERA DA UNA PERLA COLTIVATA IN ACQUA SALATA? 

Le perle d’ acqua salata sono perle coltivate con nucleo, risultano solitamente più rotonde e hanno  colorazioni delicate e lustro brillante.

Ne sono un esempio le Perle dei Mari del Sud, le Perle nere di Tahiti o le Perle Akoya.

Perle vere o perle coltivate Genisi Pearls
innesto di un nucleo in un’ostrica d’acqua salata

 

Molti gioiellieri e gioiellerie utilizzano confusamente l’espressione commerciale “perle coltivate”  in acqua salata per descrivere le perle Akoya, pur essendoci 3 diversi tipi di perle coltivate con tecnica naturale in acqua salata: Perle Akoya, perle di Tahiti e perle dei Mari del sud.

Oltre ovviamente alle perle d’acqua dolce, altresì dette perle di fiume o fresh-water.

 

Collana “Chanel” con elementi di perle Genisi Pearls
Collana “Chanel” con elementi di perle
Collana di perle girocollo Genisi Pearls
Collana di perle girocollo e chiusura in argento

 

 

 

 

 

 

 

 

LE PERLE NATURALI 

Quanto detto finora non esclude il fatto che esista ancora un mercato delle perle naturali. Come per tutte le perle in commercio ma soprattutto per le perle naturali è necessario un certificato di autenticità che ne dichiari le origini e il tipo esatto.

Per questo motivo per ogni mio gioiello fornisco sempre un CERTIFICATO GEMMOLOGICO incluso nel prezzo.

Oggi le  perle naturali si trovano principalmente nelle  aste o presso commercianti specializzati in perle naturali.

Esistono sempre però le eccezioni, come ad esempio piccole quantità di perle naturali raccolte in Bahrain, nell’Oceano Indiano, nei mari caraibici (soprattutto a Cuba e in Venezuela) e nel sud-est asiatico (dalle coste Filippine fino a quelle australiane).

La  maggior parte delle perle naturali sono comunque considerate oggetti di antiquariato  e disponibili sul mercato con prezzi che possono raggiungere anche cifre a sei zeri…

 Quando si vuole acquistare una perla unica, una collana di perle o un altro gioiello con perle, è quindi molto importante capire se si ha di fronte una perla naturale, una perla coltivata con metodo naturale o una perla invece finta ed artificiale.

L’importante è chiedersi sempre: abbiamo di fronte perle naturali o imitazioni?, Come posso riconoscere una perla vera da una perla falsa?

Un bravo gioielliere saprà sicuramente rispondervi, ma leggendo il mio Blog potrete per lo meno ottenere qualche nozione in più sulle perle vere e sulle perle coltivate per diffidare delle imitazioni e non rischiare di cadere nell’imbroglio delle perle finte ed artificiali.

Scopri la gamma completa di gioielli di perle Genisi Pearls: Collane di perle, cavigliere e bracciali con perle, orecchini di perle, gemelli di perle, anelli con perle e parure di perle pronte per te!

 

A presto,

Adriano Genisi


Articoli Correlati