Genisi perle conch

 

Questa è una domanda che mi viene comunemente posta da chi vuole acquistare  delle perle.

La verità è che la maggior parte  delle perle vendute oggi sono coltivate, che siano prodotte in acqua salata o in acqua dolce e la definizione corretta è “coltivate con tecnica naturale”.

miniaturaOrecchiniFw
orecchini d’acqua dolce Genisi Pearls

La perla coltivata con tecnica naturale si sviluppa in modo quasi identico alla perla naturale l’unica differenza è che il corpo estraneo viene inserito intenzionalmente dall’uomo nei tessuti dell’ostrica.

Dopo l’innesto la mano umana si fa da parte e lascia che la natura compia il “miracolo”.

Le perle di coltura possiedono caratteristiche chimiche e strutturali del tutto simili a quelle delle perle naturali; la differenza si manifesta solo tramite i raggi X capaci di mostrare la parte interna della perla e di rivelare la presenza di un nucleo (nel caso delle perle d’acqua salata) o di una minuscola cavità (nel caso delle perle d’acqua dolce).

 

Le perle d’acqua dolce sono perle coltivate prive di nucleo, ovvero costituite quasi interamente da strati di madreperla; questa composizione le rende molto resistenti e simili alle perle naturali, vanno comunque trattate con attenzione, come le naturali. Frequentemente le perle freshwater hanno forme irregolari, dimensioni medio-piccole, colorazioni fantasiose e lucentezza contenuta. Nonostante la qualità delle loro caratteristiche, le perle d’acqua dolce sono generalmente più economiche delle perle d’acqua salata. Questo perchè la Cina, leader nella coltivazione delle perle freshwater, riesce a produrre quantità di prodotto superiori a quelle richieste dal mercato ed ovviamente in funzione d’un costo di mano d’opera più contenuto rispetto agli altri paesi produttori.

innesto dell'epitelio in un'ostrica d'acqua dolce
innesto dell’epitelio in un’ostrica d’acqua dolce

Le perle d’ acqua salata  sono perle coltivate con nucleo, risultano solitamente più rotonde e hanno  colorazioni delicate e lustro brillante.

perle-coltivate-img4
innesto di un nucleo in un’ostrica d’acqua salata

Molti gioiellieri e gioiellerie utilizzano confusamente l’espressione commerciale “perle coltivate”  in acqua salata per descrivere le perle Akoya, pur essendoci quattro diversi tipi di perle coltivate, con tecnica naturale.

MiniaturaAkoya
collana con perle Akoya Genisi Pearls
Miniatura
collana con perle South pacific bianche e gold Genisi Pearls

 

E’ però importante sapere che esiste ancora un mercato delle perle naturali. Come per tutte le perle vendute nel mercato anche le naturali dovranno essere accompagnate da un certificato di autenticità che ne dichiari il tipo esatto,

infatti Genisi Pearls certifica ogni gioiello con perle .

Tipicamente, le perle naturali si trovano solo alle aste o da commercianti specializzati in perle naturali.

Con l’eccezione di una piccola quantità di perle raccolte in Bahrain, la maggior parte delle perle naturali sono oggetti di antiquariato con prezzi che raggiungono anche cifre a  sei zeri …

 

Come potete notare, è importante chiedere al proprio gioielliere quale tipo di perle coltivate si stiano valutando per l’acquisto, se non ve lo sa dire, vi consiglio di cambiare fornitore…

 

Compra gioielli e collane di perle di altissima qualità sul mio negozio genisi.com e ricevi il 10% di sconto al primo acquisto!

Articoli Correlati