Quando si parla di perle oyster normalmente ci si riferisce alle perle coltivate, ma in natura è ancora possibile trovare perle naturali -seppur raramente- all’interno di  ostriche, che crescono in maniera spontanea sulle coste ad ovest degli Stati Uniti e del Messico.

Perle Oyster: le perle di ostrica più rare

Prima che la coltivazione delle perle nascesse, tutte le perle erano perle oyster, provenivano cioè da ritrovamenti di ostriche effettuati in natura

A causa di un’eccessiva brama di queste gemme di mare però, i raccolti smodati di ostriche e la noncuranza per l’ambiente marino hanno più volte messo a dura prova le perle di ostrica naturali, fino a metterle a rischio di estinzione.

Sì dice che per creare un intero filo di perle naturali oyster siano necessarie  milioni di ostriche; per questo motivo – anche se forse non si parla di milioni – queste perle rare sono da sempre molto apprezzate e ricercate, tanto da spingere i migliori intenditori e collezionisti a girare il mondo per averne alcune, muovendo quindi una fetta di mercato dai guadagni e dalle quotazioni imponenti.

Esistono nel mondo anche  altri bacini in cui i letti di ostriche vantano una lunga tradizione di ritrovamenti: ne sono un esempio il Golfo Persiano, il Golfo di Mannar e il Mar Rosso, i quali hanno dominato – e ancora dominano – il mercato perlifero attraverso la storia.

A seguito poi della scoperta delle Americhe, venne introdotta anche una nuova area di produzione che condusse all’esplorazione delle coste Pacifiche in cerca di oro, argento e perle oyster.

Nonostante siano passati molti secoli, le perle oyster sono ancora oggi considerate un tesoro molto prezioso, anche grazie alle molteplici sfumature di colore presenti  in ogni singola perla, che le rende -per rarità e bellezza- degne della nobiltà.

Perle di ostrica: prezzi e sostenibilità

Quanto costa una perla di ostrica?

Non è tanto il prezzo delle perle oyster di cui vogliamo parlare, ma piuttosto della coltivazione sostenibile delle perle naturali per scegliere gioielli etici, nel rispetto dell’ambiente locale, delle tradizioni e dell’artigianalità.

Anche le perle oyster possono essere coltivate in modo naturale, all’interno delle loro ostriche, senza portare queste gemme all’estinzione; scopri ora i gioielli realizzati con perle naturali e sostenibili Genisi Pearls visitando lo Shop!

 

Condividi su:

Articoli simili