Genisi Perle di Tahiti barocche

Quando parliamo di perle nere ci riferiamo il più delle volte alle pregiatissime perle di Tahiti, prodotte dall’ostrica Pinctada Margaritifera, un’ostrica particolarmente delicata e perciò piuttosto difficile da coltivare. Per questo il costo di queste perle è mediamente più alto rispetto ad altre varietà.

Le perle tahitiane vengono coltivate nelle isole dell’arcipelago della Polinesia Francese, in modo particolare negli arcipelaghi Gambier e Tuamotu e sono le uniche perle nere naturali.

Perle di Tahiti: la leggenda

Esistono molte storie e leggende sulle perle di Tahiti, che abbiamo raccontato in precedenza sul nostro blog, come ad esempio il fatto che a Tahiti le perle nere sono considerate un dono del dio Oro, che lasciò cadere verso la terra alcune gocce colorate in mare, tramutate poi in perle nere.

Aree di coltivazione delle perle Tahiti

Perle Tahitiane scaramazze, la bellezza dell’unicità.

Esistono poi altre varietà di perle nere, ad esempio le perle di fiume o le perle Akoya, ma in questo caso parliamo di perle generalmente più chiare, che vengono colorate con sostanze naturali per raggiungere le tonalità delle più costose perle di Tahiti.

Nelle coltivazioni di perle di Tahiti, solamente il 3% delle ostriche innestate produce una perla di qualità top. E tra queste, solo 1 su 6 risulterà sferica.

Quindi, mentre la maggiore domanda riguarda le perle di Tahiti perfettamente sferiche, la maggior parte delle perle a disposizione ha altre forme e altre superfici, tra cui, molto diffusa tra questo tipo di perle, è quella cerchiata (la forma è tendenzialmente rotonda e presenta delle cerchiature concentriche).

Considerato dunque che la disponibilità di perle non sferiche, a goccia, e altre forme barocche è cinque volte maggiore di quelle sferiche, chi volesse investire in perle nere di Tahiti, può farlo prendendo in considerazione anche altre forme, ed acquistando di conseguenza un maggior numero di gemme.

 

Forme delle perle Tahiti

Perle di Tahiti barocche, semi-rotonde, a goccia: quando l’irregolarità diventa personalità.

Queste forme meno conosciute stanno catturando l’attenzione di un numero sempre maggiore di acquirenti. E a ragione. Per molti, le forme barocche (anche chiamate scaramazze) hanno più personalità e fascino di quelle perfettamente sferiche. Si sa, come le impronte digitali, nemmeno le perle di coltura saranno mai una identica all’altra, ma mentre un filo di perle di Tahiti perfettamente rotonde può celare questa realtà, un filo multicolore con perle di Tahiti barocche non può che celebrarla.

Sul nostro shop Genisi trovi una vasta gamma di perle di Tahiti da regalare o da regalarti: nella nostra guida alle perle nere di Tahiti trovi una panoramica molto completa del tipo di gioielli con pietre di Tahiti, per lui e per lei, che puoi trovare. 

Nel nostro shop troverai numerose proposte, tra cui interessanti novità con perle di Tahiti barocche: tra queste gli orecchini a schiava in oro con perle barocche Tahiti, il b​​racciale in oro e perla naturale Keshi Tahiti e il collier con perle barocche multicolor, composto da perle dei Mari del Sud gold, perle di Tahiti e perle Akoya grigio naturale su catenina in oro.

 

Inizia a curiosare online e contattaci in caso di dubbi o necessità, siamo a tua disposizione per guidarti durante il tuo acquisto al meglio.


Articoli Correlati